Scoprire e conoscere le zone umide Ramsar: a Cagliari arriva la “Festa della biodiversità”
8 maggio 2018 394 Views

Scoprire e conoscere le zone umide Ramsar: a Cagliari arriva la “Festa della biodiversità”

Natura e multiculturalità, tradizioni artigianali e gastronomiche sarde e nordafricane con un importante elemento in comune: le zone umide Ramsar. Sono questi i protagonisti della “Festa della biodiversità” che si terrà domenica 13 maggio 2018 a partire dalle ore 10.00, presso il Parco naturale regionale di Molentargius a Cagliari. L’iniziativa è promossa nell’ambito del progetto “SALVAGUARDIA E VALORIZZAZIONE DELLA BIODIVERSITA’ TRA PASSATO REMOTO E PRESENTE NEL PARCO NATURALE REGIONALE MOLENTARGIUS-SALINE” cofinanziato dalla Fondazione con il sud.
Saranno diverse le tradizioni locali che, accanto a quella sarda, saranno presentate nel corso della mattinata. Paesi come l’Egitto, il Senegal, la Tunisia, il Marocco e l’Algeria, tutti hanno in comune tra loro e con la Sardegna la presenza di zone umide riconosciute e tutelate dalla Convenzione di Ramsar. Da qui le analogie culturali (del cibo e delle tradizioni artigianali), un patrimonio da scoprire e riscoprire.
Il progetto è promosso dalla Associazione per Il Parco Molentargius-Saline –Poetto in partenariato con il Parco Naturale Regionale Molentargius-Saline, la Università di Cagliari con i dipartimenti DISB (dipartimento di scienze biomediche) e DISVA (dipartimento di scienze della vita), il circolo di Cagliari della Legambiente, le ACLI della Sardegna, il circolo Kayak CKS le saline, il gruppo scout Agesci San Pio X e il Comune di Elmas.
 Scoprire e conoscere le zone umide Ramsar: a Cagliari arriva la "Festa della biodiversità"
facebooktwitter
Previous Percorsi di animazione e progettazione di nuove politiche in materia di immigrazione in Sardegna
Next Educare, informare e donare per ridurre lo spreco alimentare. Al via la campagna di sensibilizzazione delle Acli sarde

Ti potrebbe piacere anche...

In evidenza

Giacomo Carta eletto nuovo coordinatore nazionale dei Giovani delle Acli

Giacomo Carta è il nuovo coordinatore nazionale dei Giovani delle Acli (GA). Carta è stato nominato nel corso del XXV Congresso nazionale dei Giovani delle Acli che si è tenuto

Notizie dalla regione

“Salut!”. Perché prevenire è meglio che curare

“Salut!”. Perché prevenire è meglio che curare Dopo gli ottimi risultati ottenuti lo scorso anno, grazie al co-finanziamento del Comune di Cagliari – Servizio delle Politiche sociali, prosegue anche per

Notizie dalla regione

Quarto appuntamento con la manifestazione “Diritti in piazza”

Le Acli provinciali di Cagliari scendono nuovamente in piazza per ascoltare, informare e sensibilizzare i cittadini sulle problematiche del mondo del lavoro e della previdenza, sulla fiscalità e sull’associazionismo. Il quarto appuntamento