Disturbi specifici dell’apprendimento

0
824

Le spese sostenute per un percorso con diagnosi di
disturbi specifici dell’apprendimento, frequentato da mia
figlia minorenne, beneficiano di qualche agevolazione
fiscale?

Adriana P.

Le agevolazioni fiscali per un soggetto affetto da disturbi specifici dell’apprendimento sono legate al riconoscimento della condizione di disabilità. Lo stato di disabilità comprende, infatti, potenzialmente, anche i disturbi di apprendimento (articolo 3 della legge 104/92). In tal caso, sarà possibile dedurre dal reddito complessivo ai fini Irpef le spese mediche e quelle di assistenza specifica (articolo 10, comma 1, lettera b, del Tuir). Per quanto riguarda, invece, le detrazioni forfetarie per carichi di famiglia spetta un ulteriore sconto di imposta, pari a 400 euro per ogni figlio portatore di handicap (articolo 12, comma 1, del Tuir). Sono inoltre detraibili al 19% le spese riguardanti sussidi tecnici e informatici rivolti a facilitare l’autosufficienza e le possibilità di integrazione (articolo 15, comma 1, lettera c, del Tuir).

Facebooktwitter

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here