La Sardegna protagonista in Brasile

148

Si è tenuta il 14 e 15 dicembre a San Paolo, in Brasile, l’iniziativa di presentazione del progetto di supporto alla conoscenza e promozione dei prodotti della Sardegna e delle sue offerte turistiche, organizzato dal Circolo dei SardiGiuseppe Dessì“, in collaborazione con l’Associazione di tutela CREI Acli Sardegna e il patrocinio della Regione Sardegna. L’evento, una presentazione della Sardegna, unita alla degustazione di prodotti alimentari tipici dedicata ai sapori della nostra isola, si è tenuto coinvolgendo uno dei più famosi ristoratori italiani a San Paolo, Massimo Ferrari, nel suo ristoranteFelice e Maria”ha presentato 7 ricette sarde, con gli ottimi prodotti isolani in collaborazione di Raimondo Mandis, della Presidenza della Regione Sardegna ed esperto di Slow Food Cagliari. Alla serata sono stati invitati ed hanno partecipato oltre 30 giornalisti di primarie testate editoriali, tv e radio di San Paolo, che, con il suo bacino di oltre 23 milioni di residenti, garantisce il maggior flusso di turisti brasiliani che visitano l’Italia e l’Europa. L’occasione, saporita e colorata da dolci, torroni, pane carasau, fregola, malloreddus, olio extravergine, formaggi, bottarga, vini e liquori portati dalla Sardegna, ha permesso di presentare i valori dell’offerta turistica che si articola su dodici mesi all’anno, con le opzioni del turismo attivo, quello culturale, quello balneare e, naturalmente, quello enogastronomico. Sono state presentate le iniziative di promozione e di interesse con l’obiettivo di creare occasioni di collaborazione con turisti e partner brasiliani. Angela Letizia Licciardi, Presidentessa del Circolo dei Sardi di San Paolo, ha presentato il progetto che sarà attivo dal 2018 per coinvolgere tutti i Circoli dei Sardi in Brasile ed Argentina per promuovere e creare occasioni di business e di scambi per le imprese sarde in questi due importanti Paesi. Massimo Ferrari, chef molto famoso in Brasile e fine conoscitore della Sardegna, e la sua brigata di cucina hanno dato vita a ricette tradizionali dei sapori della cucina regionale. L’agenzia di comunicazione Ricardo Viveiros & Associados ha curato l’organizzazione ed i rapporti con i media, invitando numerosi giornalisti e opinion leader. Alla serata hanno partecipato anche il Console Italiano a San Paolo Maurizio Pala, e quello di San Marino, Mario Antonio Turnaturi, oltre all’On.le Fausto Guilherme Longo, Senatore della Repubblica eletto nella Circoscrizione Brasile. I molti giornalisti hanno apprezzato le molte offerte che la Sardegna presenta, con i suoi molti valori, la sua storia, l’archeologia, la passione e l’accoglienza che i sardi sanno ben offrire. Saranno un volano di informazioni e di comunicazione per le molte testate, nazionali e internazionali, rappresentate, sia per la parte della gastronomia e l’offerta dei prodotti alimentari sardi, che per il turismo, l’artigianato ed il design Made in Sardinia. Per il referente del CREI Acli Mauro Carta, la cordialità e l’amicizia fra i brasiliani ed i sardi, in Brasile ed in Sardegna, è la premessa per importanti collaborazioni istituzionali, culturali e commerciali, nel 2018 si partirà con un progetto che unirà terre e culture distanti ma comuni. Il progetto aggancia i programmi del Ministero degli Esteri e degli Istituti Italiani di Cultura “Vivere all’Italiana” ed il tema selezionato dal MIBACT come driver di attrazione turistica per l’Italia nel 2018, il cibo.

Facebooktwitter