Organigramma – ACLI Nuoro

    CONSIGLIO PROVINCIALE

    Il Consiglio provinciale è l’organo all’interno del quale le linee e gli obiettivi approvati dal Congresso prendono forma. Molteplici sono i compiti che spettano a questo importante “luogo” di democrazia associativa, composto in modo da rappresentare tutte le anime dell’associazione. Tra i vari atti riservati al Consiglio, minuziosamente descritti nello Statuto, i più importanti sono l’elezione del Presidente Provinciale, l’approvazione della composizione della Presidenza Provinciale  la definizione delle strategie, degli strumenti e delle risorse necessari a conseguire gli obiettivi indicati dal Congresso. Il Consiglio, inoltre, approva annualmente i bilanci della Struttura provinciale. Altri importanti incarichi riguardano la convocazione di momenti vitali per lo svolgimento dell’attività democratica delle Acli, come il Congresso. Il Consiglio provinciale si riunisce in sessione ordinaria due volte l’anno e, in sessione straordinaria, quando lo richiedano per iscritto un terzo dei suoi componenti. Il Consiglio Provinciale è composto, con diritto di voto dai Consiglieri eletti dal Congresso, dai Consiglieri eletti dall’Assemblea dei Presidenti delle Strutture di base, e dai Presidente delle Associazioni Specifiche

    14 COMPONENTI

    Eletti dal Congresso

    ANGIOI SILVIA

    CATTE GRAZIA

    COCCO PASQUALE

    FANCELLO CRISTIAN

    FLORIS SALVATORE

    FRAU GRAZIELLA

    LAI MARINA

    MANZA ANNA

    MUREDDU SALVATORE

    MURGIONI DOMENICO

    PURETTO EGIDIO

    RUBANU PEPPINO

    SINI BRUNILDE

    ZOPPI MARCO

     

    7 COMPONENTI

    Eletti da Assemblea Presidenti Strutture di Base

    COCCO PEPPINO

    URRU SALVATORE

    SEDDA GIOVANNI ANTONIO

    FLORIS MARIO

    LANDE SILVANA

    SABATINI FRANCO

    PEDDUZZA PIETRO

     

    EX PRESIDENTI

    SOLINAS VANNINA

    MANCA FRANCESCO

    MESINA CIPRIANO

    SODDU GIOVANNI ANTONIO

     

    ASSISTENTE SPIRITUALE

    DON PIETRO BORROTZU

     

    PRESIDENZA PROVINCIALE

    La Presidenza Provinciale convoca il Consiglio provinciale e ne determina l’ordine del giorno, nomina o designa i componenti degli Organi dei Servizi e delle Imprese a finalità sociale, sostiene l’azione dei Servizi e delle Associazioni Specifiche e Professionali nei confronti delle istituzioni e delle forze sociali. La Presidenza è tenuta ad informare il Consiglio provinciale degli indirizzi programmatici e progettuali e delle attività decise dagli Organi regionali e nazionali. La Presidenza provinciale è legalmente costituita quando è presente la maggioranza dei suoi componenti con diritto di voto e le relative delibere si considerano validamente assunte con il voto della maggioranza assoluta dei presenti aventi diritto al voto. La Presidenza provinciale è convocata dal Presidente; in via ordinaria almeno una volta al mese; in via straordinaria su richiesta di almeno un terzo dei suoi componenti con diritto di voto.

     

    COMPONENTI E RELATIVA DELEGA

    SALVATORE FLORIS, Presidente

    DOMENICO MURGIONI, Vice Presidente

    CRISTIAN FANCELLO, Responsabile Sviluppo Associativo, Responsabile Progettazione e Servizio Civile

    BRUNILDE SINI, Responsabile Amministrazione, Coordinamento di Sistema

    PEPPINO RUBANU

    SILVIA ANGIOI

    VENERUSO GIAN FILIPPO

     

    MEMBRI DI DIRITTO  

    GIOVANNI ANTONIO SEDDA, Presidente FAP ACLI

    MARIO FLORIS, Presidente ACLITERRA

     

    SALVATORE FLORIS, PRESIDENTE PROVINCIALE

    Il Presidente Provinciale ha la rappresentanza legale e politica dell’associazione, ricopre il ruolo di Responsabile per il trattamento dei dati personali raccolti per le finalità statutarie e le iniziative delle ACLI;  convoca la Presidenza Provinciale, ne stabilisce l’ordine del giorno e ne presiede le riunioni; firma gli atti amministrativi nel rispetto delle disposizioni statutarie e rappresenta la Provincia all’interno del Consiglio regionale ACLI.